Ricetta domestica per detossificare fegato e reni in 5 minuti

Ingredienti 

  • sale amaro (solfato di magnesio): 4 x 20 g. In farmacia si trovano buste da 30 g. Costo inferiore a 5 euro;
  • mezza tazza d’olio d’oliva (75 ml);
  • il succo di 2 pompelmi rosa freschi (100 ml).

 

Metodo

Supponiamo di fare la pulizia tra sabato e domenica. Nelle 24 ore che precedono, è meglio seguire una dieta liquida (passato di verdura o centrifughe di verdure o frutta, miele ecc.). Sabato dalle ore 15:00 fino a domenica alle ore 13:00: non si mangia più niente e si può bere solo acqua. Sabato ore 18:00: assumere 20 g di sale amaro in mezzo bicchiere d’acqua. Sabato ore 20:00: assumere 20 g di sale amaro in mezzo bicchiere d’acqua. Sabato ore 22:00: bere una miscela emulsionata (agitata) del succo di pompelmo con l’olio di oliva, poi ci si sdraia a pancia in su entro 5 minuti, rimanendo immobili per 20 minuti sdraiati supini con le braccia appoggiate sul letto sopra la testa. Passato questo tempo, ci si può girare e dormire normalmente. Domenica, al risveglio ma non prima delle 06:00: assumere 20 g di sale amaro in mezzo bicchiere d’acqua. Domenica, due ore dopo: assumere 20 g di sale amaro in mezzo bicchiere d’acqua. Domenica, altre due ore dopo: si può iniziare a prendere succhi di frutta. Domenica ore 13:00: si può mangiare un pasto leggero.

Il risultato 

Osservando le prime feci evacuate dopo il risveglio della domenica, si noteranno degli elementi insoliti galleggiare sull’acqua della tazza del WC. Schiarendoli versando dolcemente dell’acqua, avranno l’apparenza similare a quelli della foto in alto a destra (per riferimento: la distanza tra due fori della carta – da centro a centro – è di 15 mm).

Generalmente sono di colore verde. A seconda delle persone, questi calcoli biliari possono essere più grossi o più piccoli, più rossi, più gialli o più bianchi. La loro caratteristica comune è che sono morbidi e che galleggiano, sono palline di colesterolo accumulatesi nei dotti biliari e nella cistifellea. Dopo questa pratica, ci si sente subito più leggeri, più puliti internamente e in alcuni casi, per chi ne fosse affetto, scompaiono istantaneamente i dolori della parte alta della schiena.